In offerta!

Qui ci vorrebbe un regista – Tonino Conte

14,00 13,30

🔸 Titolo: Qui ci vorrebbe un regista
🔸 Autore: Tonino Conte
🔸 Pubblicazione: aprile 2015
🔸 Pagine: 144
🔸 Collana: Istorie
🔸 ISBN: 9788896430910

Acquista questo libro sugli store online

Oppure sul nostro sito
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

Il libro

Con la consumata abilità del grande regista, Tonino Conte sfrutta, se non tutti, almeno molti registri del narrare – dal monologo alla cronaca, dal memoir al “sogno” – per mettere in scena brevi e meno brevi “atti unici” che oscillando tra tenerezza e malinconia, commedia e tragedia, ironia e rabbia, realtà e fantasia, raccontano quello che spesso resta dietro le quinte di un uomo di teatro: la propria vita.

L’autore

Tonino Conte (Napoli 1935) è regista teatrale e scrittore. Si trasferisce a Genova con la famiglia nel 1938. Al 1959 risale il suo ingresso nel mondo del teatro, con l’esperienza de “La Borsa di Arlecchino” diretta da Aldo Trionfo, occasione in cui conosce Emanuele Luzzati. Dopo varie collaborazioni con lo stesso Trionfo, e con Carmelo Bene, Carlo Quartucci e Giancarlo Bignardi, nel 1975 fonda a Genova il “Teatro della Tosse”, di cui è oggi presidente onorario. Accanto a una sterminata produzione registica, si segnala anche quella letteraria (L’amato bene, Einaudi 2002, Premio Mondello) e quella “saggistica” (con numerosi titoli tra cui ricordiamo Facciamo insieme teatro, 1977, con Emanuele Luzzati, e Non il fiore ma la cipolla sulfurea, 2006, con Gino Paoli e Nico Orengo). Nel 2005 gli è stato conferito il Grifo d’Oro dal Sindaco di Genova e nel 2008 il titolo di Commendatore della Repubblica.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Qui ci vorrebbe un regista – Tonino Conte”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *