Storie, forse incubi – di Marco Ercolani

10,00

🔸 Titolo: Storie, forse incubi
🔸 Sottotitolo: 71 racconti
🔸 Autore: Marco Ercolani
🔸 Pubblicazione: novembre 2021
🔸 Pagine: 112
🔸 Collana: Aptamì
🔸 ISBN: 9791280239211

Acquista questo libro sugli store online

 

Oppure sul nostro sito
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

Il libro

Come spiega l’Autore nella Premessa a questo volume: «Questi racconti mi sono accaduti dal 1990 a oggi, e nel corso degli anni ne ho solo prosciugato e affinato la forma, mantenendo neutro il tono del linguaggio. Invenzioni, cronache, visioni, confessioni – fatti atroci di cui esseri fragili sono autori o vittime. Sempre di più, con il passare del tempo, ho sospeso ogni giudizio su queste storie, equiparandole a incubi che con la vita si incrociano più spesso di quanto pensiamo e che lo scrittore ha il diritto, se non il dovere, di rappresentare. Questo libro è l’ennesima variazione della mia personale opera al nero – dove le emozioni non devono restare nell’inferno dell’inespresso ma scaturire rigorose sulla scena del foglio. Se l’“estetica notturna” delle mie storie evoca la vicinanza della follia, la loro rappresentazione in libro è il legame con le ragioni di una salute minacciata ma viva.»

L’autore

Marco Ercolani (Genova, 1954) è psichiatra e scrittore. Tra le sue opere narrative: Vite dettate, Lezioni di eresia, Il mese dopo l’ultimo, Preferisco sparire e Le forme dell’aria.
Per la saggistica: Fuoricanto, Vertigine e misura, L’archetipo della parola e Fuochi complici. Per la poesia: Il diritto di essere opachi, Si minore e Nel fermo centro di polvere.
In coppia con Lucetta Frisa cura i “Libri dell’Arca” per le edizioni Joker e ha scritto: Nodi del cuore, Anime strane, Sento le voci e Il muro dove volano gli uccelli. Con Il Canneto Editore ha pubblicato: Turno di guardia (2011), vincitore nel 2010 del Premio Montano per la prosa inedita, Destini minori (2016) e Galassie parallele (2019).

Guarda il trailer

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Storie, forse incubi – di Marco Ercolani”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…