In offerta!

Nero città – Carlo Repetti

12,35

🔸 Titolo: Nero città
🔸 Autore: Carlo Repetti
🔸 Pubblicazione: ottobre 2019
🔸 Pagine: 122
🔸 Collana: Istorie
🔸 ISBN: 9788899567668

Acquista questo libro sugli store online

Oppure sul nostro sito
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

Il libro

Infelici, solitari, smarriti, disperati, disillusi: i protagonisti dei racconti che compongono questa raccolta sono individui che potremmo incontrare – senza vederli davvero – tutti i giorni sulla nostra strada, ciascuno con le proprie debolezze e le proprie colpe, ciascuno come in fuga da qualcosa. Dagli ambienti decadenti e in rovina che per un ex-architetto costituiscono ormai tutto ciò che riesce a vedere e disegnare, alla ballerina di milonga che travolta dalla nostalgia di casa finisce per cercare sollievo in un posto più pericoloso di quanto sembrasse, dalla paura della città che costringe un uomo a rinchiudersi in casa sviluppando una vera e propria sindrome “da accumulo”, agli anziani di una casa di riposo che almeno un giorno alla settimana esigono di “autogestirsi”. La potenza delle scene descritte di racconto in racconto è data da una combinazione di delicatezza estrema e crudezza devastante (a tratti quasi da horror) sapientemente gestita dall’autore, che già in altre opere aveva dimostrato come da piccoli elementi del quotidiano sia possibile tratteggiare delle narrazioni profondamente evocative.

L’autore

Carlo Repetti (Genova 1947-2020) è drammaturgo, scrittore e traduttore. Autore teatrale e direttore del Teatro Stabile di Genova dal 2000 al 2014, teatro dove ha lavorato dal 1971 al 1990 e dal 1993 al 1997 come drammaturgo, responsabile culturale, direttore della Scuola di recitazione, e vicedirettore. Dal 1990 al 1993 e dal 1997 al febbraio 2000 ha ricoperto la carica di assessore allo Spettacolo, Turismo, Sport e Commercio del Comune di Genova. In tale veste ha creato la Film Commission di Genova, ha riaperto e gestito nel ’91 e nel ’92 il Festival del Balletto di Nervi, ha ideato e promosso le guide Touring Club e Gallimard dedicate a Genova. Per il teatro ha scritto fra l’altro: Borges autoritratto del mondo (1984) e Inverni (1988) da Silvio D’Arzo, entrambi messi in scena dal Teatro Stabile di Genova, diretti da Marco Sciaccaluga e interpretati da Ferruccio De Ceresa e Elsa Albani. Tra le altre opere ricordiamo: Verso la fine dell’estate (Marietti 1993), Insolita storia di una vita normale (Einaudi 2011, premio “Primo romanzo Città di Cuneo”), Il ponte di Picaflor (Einaudi 2015). Suoi racconti sono comparsi in raccolte (11 per la Liguria, Einaudi 2015; Il ponte, un’antologia, Il Canneto Editore 2018) e riviste.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nero città – Carlo Repetti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *